Settimanale, anno 10 - n. 12
Mer, 18 Ottobre 2017

World in Music >> Eugenio Finardi Electric Tour

Note in viaggio

 

2PieR  
in collaborazione con Raiser The Music Essence 
presenta 
Eugenio Finardi Electric Tour 2011 
27 febbraio 2011, Alpheus – Via del Commercio 36 

Eugenio Finardi torna a Roma dal vivo, per un concerto unico ricco di nuovi arrangiamenti elettrici e sonorità rock



Arriva a Roma, all’Alpheus il 27 febbraio 2011 “Eugenio Finardi Electric Tour 2011”, dopo un periodo d’assenza, un’occasione per godere dei più grandi successi di uno dei più noti e apprezzati cantautori italiani, riarrangiati in chiave rock ed elettrica.
Nuovi arrangiamenti elettrici e sonorità rock caratterizzano, infatti, la nuova tournée che toccherà Roma domenica 27 febbraio per un concerto unico e imperdibile per vecchi e nuovi fan.
Dopo il teatro canzone di “Suono”, il progetto “Il Cantante Al Microfono” su Vladimir Visotsky (vincitore al Premio Tenco 2008) e le esibizioni al Teatro Alla Scala; Eugenio Finardi risponde ora al richiamo delle origini con una rock band di alto livello con la quale ritrovare il gusto di suonare nei club.
La varietà e quantità di esperienze che Finardi ha vissuto e intrapreso nella sua decennale carriera non hanno fatto dimenticare che fu il primo a portare l’autentico spirito rock nella scena musicale italiana. Un'attesa rivisitazione dei classici del cantautore milanese che non deluderà gli appassionati e farà splendere sotto una nuova luce canzoni simbolo come: “Extraterreste”, “Musica Ribelle”, “La Radio”, “Le Ragazze Di Osaka” e molte altre.
Un’occasione live all’Alpheus che si annuncia essere di grande impatto grazie all'energia e la carica umana tipica dei suoi spettacoli. Un concerto firmato 2PieR.
L’appuntamento è a Roma, il 27 febbraio 2011 all’Alpheus, Via del Commercio, 36, alle ore 21.30.

Biglietti disponibili su www.happyticket.it, www.greenticket.it, www.ticketone.it, www.helloticket.it, www.biblietto.it 
e presso i punti vendita tradizionali.

Biglietti a €18,00 + d.p.

Mediapartners: Radio Rai1, PlayMe DT. #68, Live! Sky 702