Settimanale, anno 9 - n. 44
Lun, 29 Maggio 2017

Soundcheck >> Martin Devil - VinTage

Ti piace fare musica? Faccela ascoltare!!!

 

Martin Devil è un giovane autore appassionato di poesia, musica italiana pop folk, dal sapore un po' VinTage, proprio come il titolo del suo nuovo cd. Il ragazzo arriva dalla provincia di Salerno, studia a Roma presso L'Università della Musica dove scopre a fondo il suono rock.
Nel 2009 esce il suo primo cd Problemi di Beat Generation e a quasi due anni di distanza ecco arrivare VinTage. Totalmente autoprodotto e realizzato con la collaborazione di Franco Giacoia.
I testi arrivano direttamente dalle esperienze personali dell'autore, parlano di amore e di vita quotidiana, cantati con passione e poesia.
I suoni per la maggiorparte acustici si rifanno alla tradizione del cantautorato italiano rivisitati in chiave più ruvida e rock.
Il singolo Sogni apre il cd, canzone acustica, malinconica, dal sapore amaro, con ritornello radiofonico. Pioggia di Velluto ricorda la poetica spensieratezza di alcuni episodi di De Gregori. Mentre La Chat, voce e chitarra, dimostra la forza della voce e dell'interpretazione di Martin Devil, ruvida e delicata, sorniona e malinconica. La musica rock che sa raccontare il viaggio e l'amore viene suonato e reinterpretato in Strade, dove le corde diventano elettriche e i ritmi più sostenuti.
Il cd ci offre una serie di canzoni che alternano ballate acustiche a pezzi più tirati, il tutto sempre colorato da uno sguardo malinconico e innamorato.

Claudio Donatelli   (13.3.11)