Settimanale, anno 16 - n. 0
Sab, 20 Luglio 2024

A propos de >> Ferrara celebra Nico

Musica a 360 giri

In occasione dell'anteprima della XIV edizione di Ferrara sotto le Stelle 2009 si terrá, il 10 maggio, presso il Teatro Comunale della città estense "A Life Along the Borderline", il concerto-tributo a Nico.
Modella, attrice e cantante, un'artista eclettica divenuta famosissima grazie alla collaborazione nell'album d'esordio dei Velvet Underground, The Velvet Underground & Nico (1967), appunto, uno degli album più rilevanti e importanti della storia della musica rock. Fisico longilineo, lineamenti algidi e una chioma lunga e bionda, Nico, al secolo Christa Päffgen, ha sempre vissuto una vita al limite.
Dopo aver intrapreso giovanissima la carriera di modella in Germania, sua patria natale, e aver raggiunto la notorietà lavorando in Francia per Coco Chanel e posando per le più prestigiose riviste di moda, Nico si cimenta come attrice, vantando una partecipazione ne "La Dolce Vita" di Fellini (1960) e divenendo la protagonista di "Strip Tease" di Jacques Poitrenaud (1963) oltre aver recitato in ben sette film del regista francese Philippe Garrel, suo compagno. Come attrice interpretò anche diversi film sperimentali del re della Pop Art, Andy Warhol, che la volle nella sua Factory. Fu proprio lui a metterla in contatto con i suoi pupilli, i giovanissimi Velvet Underground. La collaborazione con la band ebbe vita breve e ben presto Nico iniziò una carriera da solista accompagnandosi con l'harmonium regalatole da John Cale, che le rimase sempre vicino anche come musicista e produttore, uno dei pochi che riuscii veramente a capire la personalità e il carattere schivo e solitario di Nico. Riservata, misteriosa e algida ha sempre vissuto una vita fuori dagli schemi.
La sua musica non fu altro che la rappresentazione del suo sentire. Grazie alla sua voce rauca e profonda, quasi maschile, così diversa da tutte le altre, agli arrangiamenti scabri e ipnotici, a una musica crepuscolare, ricca di atmosfere sepolcra
li, anticipatrice delle sonorità dark e a quell'alone di mistero che da sempre ha circondato la sua vita, Nico divenne un modello da cui tranne ispirazione per molti gruppi musicali. Ed è proprio a questa fase della carriera dell'artista, più misteriosa e meno contornata di successi è dedicato il concerto. Un cast internazionale a partire dal curatore John Cale (Velvet Underground), Peter Murphy (Bauhaus), Mark Lanegan (Screeming Trees, Queens of the Stone Age), Mark Linkous (Sparklehorse), Lisa Gerrard (Dead Can Dance), Mercury Rev, Soap&Skin e, in rappresentanza degli artisti italiani, Carmen Consoli. Ognuno di loro interpreterà brani del ricco repertorio di Nico, reinventandoli. Conduttore della serata sarà Nick Franglen, membro fondatore del duo inglese Lemon Jelly e produttore per numerosi artisti di vaglia, tra cui Badly Drawn Boy e lo stesso John Cale.

Tiziana Cantarelli       (03.05.09)

Si ringrazia per la collaborazione DNA concerti. Informazioni al pubblico:
www.ferrarasottolestelle.it
Arci Ferrara - 0532.241419