Settimanale, anno 11 - n. 47
Mar, 18 Giugno 2019

SOund&Vision >> Bud Spencer Blues Explosion

Scatti d'autore per musica di qualità

 

Bud Spencer Blues Explosion - Circolo Degli Artisti  (Roma)  
Foto e Testo: David Ghione 

Adriano Viterbini (voce, chitarra) e Cesare Petulicchio (batteria), i Bud Spencer Blues Explosion tornano al Circolo degli Artisti, e questa volta sono anche in ottima compagnia.
Il duo inizia in solitaria a far tremare la sala, con gli inconfondibili riff rock n' blues e rock n' roll d'autore dal ritmo serrato, accompagnati da una chiara contaminazione elettronica.
Il concerto si apre con i brani homemade come Esci Piano, Frigido, Mi Sento Come Sè, Blues Di Merda, passando alla cover meravigliosamente riuscita di Hey Boy, Hey Girl, che te lo dico a fare, dei Chemical Brothers, presente nella loro seconda fatica (l'omonimo Bud Spencer Blues Explosion). Lascia esterrefatti soprattutto la tecnica d'eccellenza del duo romano e si afferra facilmente il motivo per il quale ormai fama e riconoscimenti della critica li accompagnano a braccetto in ogni dove.
Sottopalco qualcuno già stramazza al suolo esausto per il sudore versato e l'energia profusa...ma questa volta non si fermano qui. Sul palco del Circolo compaiono, come previsto, Alessio Bertallot (musicista, conduttore radiofonico, dj e cantante) e Saturnino (virtuoso del basso, suona da un ventennio con Jovanotti e ha collaborato con artisti del calibro di Piero Pelù, Ligabue, Pino Daniele, Franco Battiato).
La collaborazione, iniziata il 23 gennaio scorso, con un esibizione all’Auditorium Parco della Musica di Roma, ha dato i suoi frutti in studio con la registrazione del brano Daft Punk Is Playing At My House. I fantastici 4 insieme fanno veramente faville…
Jon Spencer (Blues Explosion) sarà stato un po’ invidioso per la meravigliosa serata.