Settimanale, anno 11 - n. 43
Sab, 25 Maggio 2019

SOund&Vision >> Nobraino - Circolo degli Artisti

Scatti d'autore per musica di qualità

 

Nobraino - Circolo degli Artisti
Foto e Testo: David Ghione 

Come al solito è estremamente impegnativo seguire Kruger e co. richiede concentrazione e soprattutto sudore, ma in questo caso non parliamo dello stile e dell'approccio musicale, quello ti si appiccica addosso e non ti abbandona facilmente, lo accogli con semplicità.
Ciò che ti fa sobbalzare continuamente ed aguzzare la vista è la capacità di Kruger di sparire da un momento all'altro dal palco, trovartelo in mezzo alla folla a dimenarsi mentre, non si sa come, continua a cantare a squarcia gola. Ti giri e scompare di nuovo ed è dall'altra parte della sala, vicino al mixer e poi sul bancone dove qualcuno “tranquillamente” consumava la sua birra ignaro del pericolo in arrivo.
Ma oramai è una consuetudine dei live del gruppo romagnolo e la consapevolezza di tutto questo rende ancora più godibile il concerto.
Come pochi altri riescono a coinvolgere il pubblico e come clown funamboli sono sempre sul quel filo sottile, ti fanno sorridere ma col fiato sospeso.