Settimanale, anno 16 - n. 48
Ven, 21 Giugno 2024

SOund&Vision >> Non Voglio Che Clara

Scatti d'autore per musica di qualità

Non Voglio Che Clara - Circolo degli Artisti 
Foto e Testo: David Ghione

Arrivo al Circolo degli Artisti con la tempesta fuori e tanta curiosità dentro per I Non voglio che Clara che iniziano proprio dalla capitale la presentazione del nuovo album "Dei Cani", terzo album per la compagine bellunese di Fabio De Min & co, a quattro anni dalla precedente fatica "Non voglio che Clara", pubblicato nel 2006.
Le sonorità sono quelle del cantautorato italiano solido e ben costruito e dal vivo vengono confermate le impressioni avute anche da un primo ascolto dell'album, dove riecheggia quella semplicità strutturale che sa di depurazione stilistica.
C'è chi li accosta a Dente e Baustelle, chi rivede il tocco di Tenco e De Gregori se sviscera i testi composti da Fabio De Min, ma i Non voglio che Clara trovano una propria identità specifica nel panorama musicale italiano e proprio come disse il bassista del gruppo, Matteo Visigalli: "più che una questione stilistica, è l'esperienza disperata e di solitudine di queste persone a trovare qualche assonanza con le storie che raccontiamo".